Moreno Cedroni

Moreno Cedroni

Ambasciatore dello Stoccafisso di Norvegia 2018.

Anconetano, lo Chef Moreno Cedroni è considerato uno dei più creativi chef italiani e internazionali, conosciuto per la sua reinterpretazione innovativa dell’uso del pesce in cucina, in particolare quello crudo. Le caratteristiche della sua cucina sono la creatività e la fantasia: suo il concetto di susci, nato dall’idea tradizionale del sushi giapponese per arrivare a una visione unica e diversa nella realizzazione pratica. 

Moreno Cedroni ha aperto appena ventenne il ristorante La Madonnina del Pescatore a Senigallia. Il regno del susci dello chef diverrà nel 2000 il Clandestino Susci Bar, a Portonovo, proprio nel cuore del paesaggio più spettacolare della costa dell’Adriatico. Nel 2003 ha cominciato a produrre nel suo laboratorio Officina le rinomate conserve gourmet e nello stesso anno ha aperto la prima salumeria di pesce al mondo, Anikò, nella città di Senigallia. 

Il Norwegian Seafood Council ha scelto di premiare lo chef Moreno Cedroni con il titolo di Ambasciatore dello Stoccafisso di Norvegia, come riconoscimento della sua capacità di maneggiare le materie prime come il merluzzo e per la sua creatività nell’unire la tradizione e l’innovazione nei suoi piatti.

Questo rappresenta per me un riconoscimento molto importante. È bello sapere di essere apprezzati per la propria cucina e continuare a promuovere il forte legame gastronomico da due paesi all’apparenza così distanti, come la Norvegia e l’Italia” ha dichiarato lo chef Moreno Cedroni a margine dell’evento di nomina.